Triennale a Milano gli Appuntamenti estivi

GLI APPUNTAMENTI DI TRIENNALE MILANO
Dal 2 al 7 luglio 2024

ESTATE TRIENNALE
  • dalle 11.30 alle 14.00 e dalle 15.00 alle 19.30
    PerformanceSex & Death (and the Internet) – Samara Hersch
    Performance a pagamento, per maggiori informazioni: org   Il sesso e la morte sono argomenti di cui spesso è difficile parlare apertamente e intimamente, soprattutto con persone anziane. Acclamata a livello internazionale per le sue performance partecipative e intergenerazionali, Samara Hersch invita a una conversazione profonda e imprevedibile sulle domande essenziali della vita, in uno spazio privato, con un performer over 70 perfettamente sconosciuto. L’artista crea un incontro raro e inaspettato tra generazioni diverse, in un’esperienza unica e toccante che invita a riflettere sul modo in cui il tempo modella ciascuno di noi.

Dal 2 luglio al 24 novembre 2024

  • Mostra | Kit eliminacode multifunzione (fichi d’India) di Luca Staccioli
    Ingresso libero Triennale Milano presenta insieme a Lavazza Group, partner istituzionale con cui condivide l’approccio multidisciplinare della ricerca nelle arti visive, l’installazione Kit eliminacode multifunzione (fichi d’India) di Luca Staccioli. L’opera è visibile dal 2 luglio all’interno del Caffè Triennale – spazio espositivo che accoglie installazioni temporanee dedicate alla natura e alla sostenibilità – e succederà a GL 03di Andrea Branzi, Under a Coffee Tree di Francis Kéré, Terra-cotta, Plastic Pots and Chai and Chinese Hibiscus di Lorenzo Vitturi e Saetta (Totem) di Alice Ronchi.


2 luglio 2024

  • 00 IncontroHyperlocal Club Centro
    Ingresso libero previa registrazione: triennale.org
    Il centro di Milano, considerando la musica classica e contemporanea, è un’odissea musicale. Teatro alla Scala, Auditorium San Fedele, Società del Quartetto, i Pomeriggi Musicali, Musica Antica a San Satiro sono solo alcune delle realtà che promuovono un sistema di produzione e fruizione di cultura in grado di reggere i contraccolpi della gentrificazione. Milano centro è un sistema che ha saputo negli anni esprimersi anche nelle forme dell’editoria musicale più prestigiosa (Ricordi in primis, ma anche Suvini Zerboni, oggi SZ Sugar) così come nei negozi di strumenti musicali (Fazioli) e di dischi specializzati nel repertorio classico e contemporaneo (Bottega Discantica). Il secondo appuntamento di Hyperlocal Club è dedicato al passato, presente e futuro di questa attività culturale unica.
    Dalle 19.00: talk con Maddalena NovatiMassimo Colombo e Francesco Fusaro;a seguire: live con Arianna Bandera & Carlos Gabriel MorguezMassimo ColomboAd AstraAndrea NicoliEnrico GabrielliArianna Capodicasa & Alessandro TorielliElio Marchesini e Chiara CrepaldiFabio MachiavelliKayn Roland

3 luglio 2024

  • 00 Triennale Radio Show
    Evento online Proseguono gli appuntamenti radiofonici in collaborazione con Radio Raheem. Host della trasmissione Damiano Gullì, curatore per Arte contemporanea e Public program di Triennale Milano.
  • 30 IncontroCity e week tra eventismo e partecipazione culturale
    Ingresso libero previa registrazione: triennale.orgChe cosa sono i “festival diffusi” e perché scriverne un libro? Come sono nati e si sono sviluppati e quali pratiche organizzative e politiche culturali hanno favorito? Perché sono oggi un formato sempre più necessario per affrontare le sfide del presente? In occasione della presentazione del libro I festival diffusi. Un nuovo formato organizzativo per le politiche culturali (edito da Franco Angeli, 2024) ne discutono gli autori, Andrea Minetto e Silvia Tarassi, insieme a Stefano Boeri, Presidente di Triennale Milano, Filippo Del Corno, compositore e già Assessore alla cultura del Comune di Milano – autori della prefazione e postfazione del libro – e a Francesco De Biase, curatore della collana “Pubblico, professioni e luoghi della cultura” di Franco Angeli. Modera Valentina Clemente, giornalista SkyTg24.
  • 00 Presentazione volumeGiobatta Meneguzzo. Mi sono tanto divertito!
    Ingresso libero previa registrazione: triennale.orgInizia a Malo, nei pressi di Vicenza, l’avventura gloriosa di Giobatta Meneguzzo (Priabona, 1928 – Malo, 2021). Geometra di professione, esordisce partecipando al processo di rinnovamento del centro urbano del suo paese. Con i primi guadagni si dedica alla raccolta di libri d’arte e poi alla collezione di opere d’arte contemporanea. Nel 1969, su progetto di Gio Ponti e con interni di Nanda Vigo, realizza la sua futuristica casa “Lo scarabeo sotto la foglia”. Nel 1978 inaugura il Museo Casabianca, esponendo al pubblico la più ampia collezione di grafica d’arte contemporanea degli anni sessanta-novanta del Novecento. Il volume, edito da Allemandi, traccia i contorni di un uomo visionario e assetato di modernità, tenacemente ancorato alle proprie origini contadine, ma animato da inesauribile curiosità. Un antropologo del presente che, intendendo la sua raccolta come una cronologia di fenomeni dello spirito del tempo, ci restituisce il costume dell’arte di un’epoca tra le più feconde della storia del nostro Paese.
    Insieme all’autrice Francesca Interlenghi intervengono il progettista e insegnante Stefano Mirti e Damiano Gullì, curatore per Arte contemporanea e Public program di Triennale Milano.


4 luglio 2024

  • 00 LaboratorioDance Well – Ricerca e movimento per il Parkinson
    Ingresso libero previa registrazione: triennale.org  Triennale Milano presenta Dance Well: un’iniziativa per promuovere la pratica della danza contemporanea in spazi museali e contesti artistici, che si rivolge principalmente, ma non esclusivamente, a persone che vivono con il Parkinson. Le classi si tengono tutti i giovedì mattina fino alla fine dell’anno. La partecipazione è aperta a tutti.
  • 30 Visita guidata| Roberto Sambonet. La teoria della forma
    Visita guidata a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.orgTriennale Milano propone una visita guidata tra le pieghe del racconto della vita e della carriera di Roberto Sambonet, designer, grafico e artista. La mostra ne esplora il metodo e il pensiero con oggetti, disegni, dipinti e documenti provenienti principalmente dall’Archivio Roberto Sambonet. All’interno dell’esposizione trovano spazio approfondimenti sui nodi cruciali della sua formazione e del suo lavoro, come l’esperienza con il Museo de Arte di San Paolo, i ritratti della Pazzia, il rapporto con La Rinascente, il lavoro di art director, la passione per il mare e il talento di ritrattista.
  • 00 IncontroWe Are Who We Are. Stratificazione di linguaggi nell’arte contemporanea – Francesca Interlenghi
    Ingresso libero previa registrazione: triennale.org
    Tornano gli incontri di We Are Who We Are. Stratificazione di linguaggi nell’arte contemporanea, un progetto di Damiano Gullì in collaborazione con Annika Pettini dedicato ad approfondire pratica e poetica di artiste e artisti italiani caratterizzati da uno sguardo trasversale e un approccio sempre più fluido rispetto alle diverse discipline. Gli incontri – parte del programma di Triennale Estate – sono strutturati in tre conversazioni one to one: ogni appuntamento è dedicato a un singolo artista con l’obiettivo di far emergere, attraverso un confronto intimo e spontaneo, la capacità di analisi e narrazione che è racchiusa nei processi di ricerca artistica e le diverse modalità in cui essa si declina. Il secondo appuntamento vede Annika Pettini, scrittrice e responsabile Cultura per Edizioni Zero, in conversazione con l’artista visivo e performer Davide Savorani. Modera Damiano Gullì, curatore per Arte contemporanea e Public program di Triennale Milano.


5 luglio 2024

  • 30 Visita guidata| Gae Aulenti (1927-2012)
    Visita guidata a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.orgVisita guidata allaretrospettiva dedicata a Gae Aulenti (1927-2012), una delle figure più rappresentative dell’architettura e del design contemporanei. In oltre sessant’anni di carriera, la poliedrica progettista ha toccato numerosi ambiti: dal disegno a scala urbana all’exhibition design, dall’architettura del paesaggio alla progettazione degli interni, dal furniture design alla grafica, fino alla scenografia teatrale. La vicenda di Gae Aulenti è presentata in forme analitiche e spettacolari, per raccontare un modo personale di vedere, immaginare e progettare la realtà che ha segnato contesti italiani e stranieri del secondo Novecento. Il percorso espositivo è costituito da ambienti in scala 1:1, grazie ai materiali originali conservati nell’archivio milanese dell’architetto, tra disegni, fotografie e maquette.
  • 30 Concerto Oneohtrix Point Never
    Concerto a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.orgTriennale Milano, Basemental e Influxus, in collaborazione con Le Cannibale, presentano lo spettacolo multimediale di Oneohtrix Point Neverbasato sull’acclamato album Again uscito lo scorso settembre per Warp Records. Nell’ambito della manifestazione Triennale Estate, il giardino di Triennale accoglierà una serata unica di musica elettronica e videoarte di cui sarà protagonista il produttore americano Daniel Lopatin – aka Oneohtrix Point Never – insieme al visual artist Freeka Tet.
    Opening act: Davide Tomat (Tomat)
    Closing Act: Sister Effect

6 luglio 2024

  • 00 Visita guidata| Museo del Design Italiano
    Visita guidata a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.orgTriennale propone una serie di visite guidate alla scoperta delle sue mostre e della sua collezione permanente. Il Museo del Design Italiano presenta la sua nuova selezione di oggetti e il suo allestimento attraversando i cento anni della storia di Triennale, con oltre 300 pezzi scelti tra i 1.600 che compongono le collezioni dell’istituzione e altri in prestito da importanti collezioni private.
  • 30 – 18.30 Attività per famiglieTriennale Playground
    Ingresso libero senza prenotazione, per maggiori informazioni: triennale.orgUn pomeriggio di attività e giochi per tutta la famiglia all’interno dello Spazio Agorà di Triennale, a disposizione delle famiglie per un momento di relax e divertimento. Sarà possibile provare Compo-Scompo, il gioco collaborativo progettato dall’illustratrice e artista Olimpia Zagnoli in cui occhi, bocche, orecchie, braccia e tanti altri elementi si mescolano per dare vita ogni volta a personaggi buffi e stravaganti, oppure sfogliare un albo illustrato della collezione di Triennale, o infine prendere carta e colori per liberare la fantasia.
  • 00 Concerto| BASTA DOES TRIENNALE
    Concerto a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org   Nell’ambito di Triennale Estate, BASTA, il nuovo progetto di session musicali, video format ed eventi, presenta un evento speciale. Sul palco del giardino si alternano dj set e live act, in un mix tra elettronica, dream pop, jazzcore e ritmi house.
    Line up
    Basta Soundsystem (dj set)
    Coca Puma (live). Un mix tra elettronica, dream pop, ritmi spezzati e atmosfere vocali
    Goedi (dj set). Un alternarsi di produzione musicale e djing di musica elettronica, house & urban
    Studio Murena (live). Unica data estiva milanese della band jazzcore
    Lobo Extra Presents: DNN b2b Turbojazz (dj set).Il collettivo presenta DNN & Turbojazz, in uno speciale back 2 back tra UK bass, elettronica e ritmi house
  • 30 Visita guidata| Io sono un drago. La vera storia di Alessandro Mendini
    Visita guidata a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.orgTriennale Milano propone una visita guidata per scoprire attraverso la mostra l’opera di Alessandro Mendini, architetto, designer, artista e teorico che ha segnato le rivoluzioni del pensiero e del costume del vecchio secolo e del nuovo millennio. ll titolo dell’esposizione Io sono un drago prende spunto da uno dei suoi più emblematici autoritratti per enfatizzare l’unicità della sua figura nel mondo del progetto. La mostra si articola in nuclei tematici e riunisce lavori di formati, materiali e soggetti differenti, opere provenienti da numerose collezioni pubbliche e private e coinvolge voci da tutto il mondo.


7 luglio 2024

  • 00 Visita guidata| Roberto Sambonet. La teoria della forma
    Visita guidata a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org
  • 30 – 18.30 Attività per famiglieTriennale Playground
    Ingresso libero senza prenotazione, per maggiori informazioni: triennale.org
  • 30 Visita guidata| Gae Aulenti (1927-2012)
    Visita guidata a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org

Condividi la news

Ultime news

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato sulle nuove attività e le ultime novità in lavorazione

Sei stato iscritto con successo! Ops! Qualcosa è andato storto, prova ancora.

digital, business & publishing

Contatti

© 2023 Powered by Comgraf